Festival Gitani Santa Sara

 

Sainte Marie de la Mer in occasione del Festival dei Gitani (Santa Sara).

[Programmazione]

 

22/26 maggio 2013 - FESTIVAL DEI GITANI a Saintes Maries de la Mer


A Saintes Maries de la Mer, piccolo villaggio della Camargue nel sud della Francia, dal 24 al 25 maggio viene festeggiata, ormai da decenni, la gitana protettrice di tutti i nomadi del mondo, Santa Sara … Festa di abiti sgargianti, musiche gitane, danze, volti interessanti, bianchi cavalli, corride e tanto altro.
Ogni anno si riuniscono in questa cittadina gitani, zingari, kalé, sinti e manouches che arrivano da ogni angolo d'Europa e non solo, per celebrare tutti insieme la loro Santa Patrona, alternando momenti di profonda credenza e fede a momenti di vera festa e giubilo con canti, balli e danze per tutta la notte fino al mattino, accompagnati da chitarre e violini. Si sistemano con le loro roulottes per le strade, sulle piazze e lungo il mare. Il pellegrinaggio è anche l’occasione per ritrovarsi e per battezzare i bambini nella Chiesa di Saintes Maries, con il suo campanile romanico a vela alto 15 metri, visibile da oltre 10 km di distanza.gitani_004 Venerdì 24 maggio la statua di Santa Sara, addobbata di mantelli e vestiti di seta, dalla cripta della Chiesa viene portata a spalla dagli zingari attraverso le vie della città fino al mare, dove viene immersa per tre volte nel mare per ottenere la benedizione, accompagnata dal grido “Vive les Saintes Maries” contrapposto da “Vive la Sainte Sara”, il tutto contornato dai Gardians (i butteri della Camargue) sui loro cavalli bianchi. Sabato 25 maggio é il turno dei festeggiamenti alle due Saintes Maries, Marie Jacobé e Marie Salomé ( le quali, secondo la leggenda, sono state salvate dalla gitana Sara, da una tempesta), che vengono portate in processione, tra preghiere, canti e gioiose invocazioni. E si torna poi alla chiesa sempre tra le acclamazioni della folla, musiche, canti e campane a festa.
L’occasione per incontrare e conoscere meglio il cosiddetto “Popolo del Vento” è partecipare al Pélerinage des Saintes durante la festa per "Sara la Nera".
Questo viaggio, ricco di colori, di luci suggestive e di personaggi bizzarri, è un'eccezionale opportunità per apprendere i segreti della vera “fotografia di reportage” che si possono imparare solo su campo.
I partecipanti saranno accompagnati da Stefano Palai, Fotografo pratese e Monica Caleffi, Fotografa fiorentina.


spuntaProgramma

1° Giorno 22 Mercoledì

Ritrovo alle ore 08.30 in Piazzale Falcone e Borsellino,incontro con i fotografi, sistemazione sull'autopullman e partenza. Passaggio di frontiera a Mentone. Lunch libero.Hotel Arrivo ad Arles e a pochi km dalla città sistemazione in Hotel locato in una porzione di Castello.
Incontro di circa due ore con i Fotografi per studiare insieme il lavoro da effettuare il giorno successivo.
Cena, serata libera e pernottamento.
L'Hotel è situato a pochi km sia da Arles che dai monumenti dichiarati Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO,

Hotel dispone di camere dotate di climatizzazione, tv, telefono, sveglia, asciugacapelli, accesso wi-fi Gratuita, e occorrente per tè/caffè, giardino, e parcheggio privato ed è la base di partenza ideale per raggiungere i luoghi di maggior interesse.

2° Giorno 23 Giovedì

Prima colazione e trasferimento a Saintes Maries de la Mer.
Intera giornata dedicata allo shooting fotografico del “Pellegrinaggio dei Gitani".
Lunch libero.
In serata trasferimento in Hotel.
Incontro di circa 2 ore con i Fotografi per poter discutere i lavori effettuati.
Cena, serata libera e pernottamento

3° Giorno 24 Venerdì

Prima colazione e trasferimento a Saintes Maries de la Mer.gitani_007 Intera giornata dedicata allo shooting fotografico del “Pellegrinaggio dei Gitani".
Lunch libero.
In serata trasferimento in Hotel. Incontro di circa 2 ore con i Fotografi per poter discutere i lavori effettuati.
Cena, serata libera e pernottamento.

4° Giorno 25 Sabato

Prima colazione e trasferimento a Saintes Maries de la Mer.
Intera giornata dedicata allo shooting fotografico del “Pellegrinaggio dei Gitani". Lunch libero.
In serata trasferimento in Hotel. Incontro di circa 2 ore con i Fotografi per poter discutere i lavori effettuati.
Cena, serata libera e pernottamento.gitani_013

5° Giorno 26 Domenica

Prima colazione e trasferimento al Parco Naturale Regionale della Camargue, riserva zoologica e botanica, per fotografare fenicotteri rosa, tori e cavalli. Lunch libero.
Partenza e arrivo previsto per le ore 20.30 circa.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 750,00

(base minimo 07 partecipanti - base massima 16)

SUPPLEMENTO PER LA CAMERA SINGOLA PER L'INTERO PERIODO: € 120,00


Per fotoclub e associazioni fotografiche sono previste convenzioni per piccoli gruppi di almeno 4 persone, per maggiori informazioni contattatemi
La quota comprende :

· briefing con i Fotografi due settimane prima della partenza;
· assistenza dei Fotografi durante tutto il soggiorno;
· quattro incontri in Hotel di circa 2 ore ciascuno con i Fotografi per studiare gli scatti effettuati ed il progresso dei lavori; gli incontri saranno effettuati la sera, prima o dopo cena
· viaggio in pulman o minivan, a secondo del numero dei partecipanti;
· pedaggi autostradali e parcheggi;
· sistemazione in Hotel in camere a due letti, (per uso singolo sovrapprezzo) con servizi privati e trattamento di pernottamento prima colazione e Cena;
· Materiale illustrativo;
· tecnologia per la visione serale in Hotel degli scatti effettuati nella giornata;
· assicurazione medico;
· tasse, servizio nonché I.V.A.

Non comprende:

· le mance ed ogni altro extra di carattere individuale;
· i pasti tranne quello della prima colazione e cena presso Hotel convenzionato;
· le bevande ai pasti;
· gli ingressi a musei, palazzi e mostre;
· eventuali tasse di ingresso in città;
· macchine fotografiche e attrezzatura in generale, a carico di ciascun partecipante;
· tutto quanto non espressamente menzionato ne “la quota comprende”.

NB.: per la Francia è necessaria la carta d' identità in regola per l'espatrio.
Le quotazioni sopra riportate sono soggette a riconferma e possono variare in base all’effettiva disponibilità o ad eventuali aumenti dei fornitori.



spuntaAtrezzatura fotografica

Si consiglia di avere uno zaino fotografico piuttosto di una borsa dato che risulta più comodo per lunghe camminate, come obiettivi vanno bene sia i grandagoli che medio tele, un 70/200 è l'ideale, alcuni filtri non fanno mai male ad esempio gli ND e gli ND degradanti, il Polarizzatore, accessori per la pulizia delle lenti, batterie e flash card sempre meglio avele in più e da non dimenticare il carica batterie, il cavalletto.

Per maggiori informazioni contattatemi



spuntaConsigli

Si consiglia un abbigliamento comodo e scarpe da trekking molto più comode e funzionali, un cappellino, in caso di pioggia ombrello o mantella.



PDF Scarica la Brochure


spuntaAgenzia Isolalamente
Organizzatore Agenzia di Viaggio Isolalamente, potete contattare dirente agenzia e chiedere di Lidia per viaggi fotografici con PhotoArt.it.
Isolalamente Agenzia Viaggio

PRENOTA ORA

 

Premendo il pulsante "PRENOTA ORA" verrai reindirizzato sulla pagina contenente la scheda di prenotazione, compilandola ti impegni a prenotare il viaggio e ti assegnamo il tuo posto, e riceverai maggiori informazioni sul viaggio.

 

Difficoltà: Media/Facile - Adatto a tutti e non presenta particolari difficoltà
Documenti: Passaporto o Carta d'Identita validi per l'espatrio
Clima: Mite e temperato, potrebbe esserci qualche pioggia e temperatura più fredda alla sera.
Vaccinazioni: non sono richieste vaccinazioni obbligatorie, è consigliabile portare con se i principali medicinali.

Prima della partenza , saranno fornite informazioni più dettagliate

 

NOTA BENE

Nonostante lo sforzo da parte dell'organizzazione per rispettare il programma di viaggio, l'itinerario presentato è da considerarsi come indicativo. In base ad eventi atmosferici o ad altri imprevisti, Gli itinerari potrebbero essere posticipate, anticipate o cancellate a discrezione dell'organizzazione. Si ricorda che per partecipare a questi viaggi è necessario un minimo di spirito di adattamento, ampiamente ripagato dall'esperienza che avrete modo di vivere.

 

Punto di ritrovo Principale

Punto di ritrovo durante il percorso

Punto di Arrivo

 


foto Alcune foto della gita
{gallery}workshop/gitani-santa-sara{/gallery}



contatti Contattaci per avere maggiori informazioni

Tags: Workshop, gite fotografiche, worksop fotografici, tour fotografici, Festival Gitani Santa Sara