Copyright ©

Copyright ©

Il Copyright © relativo alle immagini esposte sul sito PhotoArt.it e tutti i siti collegatti e relative immagini in vendita sono protette ai sensi di legge 633/41 - DPR n° 19/79 e DLGS 154/97 © trattato internazionale di Berna del 1971, e tutte le sue successive modifiche

Le immagini presenti sul sito PhotoArt.it e relativi siti colleggati e presenti nelle varie gallery e nel catalogo di vendita sono opere di Stefano Palai

Tette le immagini sono protette da un marchiatura eletronica (Digital watermarking) invisibile all'occhio umano che contribuisce alla tracciabilità del copyright © il quale puo essere rilevato sulle immagini in un secondo momento.

vi riporto le leggi sopra citate sul sito di TAU visual

La legge di base sul diritto d’autore in fotografia è la 633 del 22 aprile 1941, poi modificata dal DPR 19/79 e, più recentemente, dal Dlgs 154/97 e poi dalla legge 248/2000.

Di recente, e' stato varato definitivamente il TESTO DELLA NUOVA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE.

E' possibile consultare anche un testo sulla PROTEZIONE INTERNAZIONALE delle immagini fotografiche.

Trovate anche un brevissimo estratto di SENTENZE COLLEGATE AL DIRITTO D'AUTORE.

Inoltre, puo' essere utile consultare il testo sulla PROTEZIONE DELLE IMMAGINI DIGITALI.

Documentazione dettagliata alla pagina della Manualistica Professionale.

Concretamente la Legge - il cui scopo principale è quello di difendere la creatività del fotografo, e non tanto o non solo la sua professionalità - riconosce al fotografo il pieno diritto di gestire le immagini da lui realizzate, come autore.

Vengono però distinte le immagini creative da quelle non creative.

Le immagini creative (cioè quelle nelle quali si ritrova una traccia interpretativa ad opera del fotografo) sono protette fino a 70 anni dalla morte dell’autore, ed è sempre obbligatoria la citazione del nome del fotografo.

Le semplici fotografie, o foto non creative, sono invece protette per 20 anni dalla data di realizzazione, e la menzione del nome del fotografo è soggetta agli eventuali accordi fra le parti.

In ogni caso, nel momento in cui il fotografo realizza le proprie immagini, è pienamente titolare di tutti i diritti, sia economici che morali.

In seguito, anche subito dopo, può tuttavia decidere di vendere ad altri tutti questi diritti, o parte di essi. Tale cessione può tuttavia avvenire anche per imperizia, nel caso siano stati mal descritti gli elementi di cessione.

Ciò che determina quale parte di questi diritti vengono ceduti al cliente sono - appunto - gli accordi col cliente stesso. Dato che è difficile ricostruire accordi solo verbali, ne consegue che risulta ceduto al cliente quel diritto che viene indicato per iscritto nel preventivo, nella corrispondenza, nel buono di consegna o, al limite in fattura.

E’ quindi indispensabile specificare sempre quale sia la destinazione d’uso che si sta trasferendo al cliente a fronte di un certo pagamento [vedi tariffe]. Si intendono trasferite al cliente quelle destinazioni, e le altre ne sono automaticamente escluse.

Attenzione, però: se le immagini sono realizzate su commissione, si deve specificare espressamente per quale uso le immagini sono state realizzate e cedute: infatti, la semplice dicitura "numero tot fotografie, lire tot" darebbe possibilità al cliente di pretendere la completa proprietà di tali immagini. L’Associazione cura e difende i fotografi nelle controversie che dovessero nascere [come associarsi].

Per maggiori informazioni scarica il testo riassuntivo della Legge sul Diritto d'Autore oppure consulta la pagina delle novità.

 

Se desiderate avere ulteriori informazioni siete pregati di indirizzare la vostra richiesta riempendo in tutte le sue parti il seguente modulo qui

 

Siti Collegati:

www.photoart.it

www.photoart.it/shop

www.photoart.it/blog

www.photoart.it/bankimages

www.photoart.it/fototour360

e altri in divnire

     

  

  

Richiesta info Copyright ©

Tags: Condizioni e Privacy, Copyright ©

gtag('config', 'UA-26174824-2');